Salta al contenuto principale

Quando Fugatti parlava di Daniza

e chiedeva le dimissioni di Rossi

«per il danno di immagine al Trentino»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Un evento «imbarazzante» che avrà «ripercussioni pesanti sull’ immagine del Trentino»: il governatore Fugatti parla della cattura di un orso, e dice: «crediamo che i responsabili politici debbano rassegnare le dimissioni dopo questo questo fatto», dato che «chi ha sbagliato deve assumersi le sue responsabilità politiche per quelle ripercussioni negative che avrà il Trentino».
No, non parlava della cattura e fuga di M49, ma della morte dell’orsa Daniza, e si riferiva a UIgo Rossi e all’assessore Dallapiccola. Ma risentita oggi, questa intervista di Fugatti (che allora era all’opposizione), suona veramente diversa...

GUARDA L'INTERVISTA A FUGATTI 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy