Salta al contenuto principale

Borgo, moglie denuncia marito:

maltrattamenti da 20 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

I carabinieri di Borgo Valsugana hanno denunciato un italiano di 51 anni per maltrattamenti in famiglia. La moglie, sconvolta, si è presentata nella caserma di Borgo, chiedendo aiuto. C'è voluto del tempo prima che si calmasse ed iniziasse a raccontare la sua storia, quella vissuta con suo marito che - ha raccontato la donna ai militari - sarebbe stata un ventennio di violenze psicologiche e, a volte, fisiche. Già prima di sposarsi, l'uomo avrebbe dato qualche segnale di aggressività.   

Nel tempo però, l'uomo si sarebbe dimostrato sempre più geloso, accusando la moglie di avere relazioni extraconiugali, insultandola sia in privato che in pubblico con battute sarcastiche che altro non facevano se non offendere la dignità della donna e a farle perdere la propria autostima. Lui avrebbe anche iniziato a pedinarla, oltre che a controllarle la posta ed il telefono. Convinta di poter cambiare le cose, ha raccontato la donna ai carabinieri, ha resistito tanti anni, ma poi si è accorta di non avere una vita normale, di essere attanagliata dalla paura dell'ennesima aggressione psicologica o di ricevere uno schiaffo improvviso. Il marito, ai militari dell'Arma, non avrebbe risposto se non in maniera vaga, senza smentire o confermare.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy