Salta al contenuto principale

Nuova tegola per Durnwalder:

la Corte dei Conti lo condanna

a risarcire 385 mila euro

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

La Sezione centrale d’appello della Corte dei conti di Roma ha confermato la decisione della Corte dei conti di Bolzano con cui l’ex presidente della Provincia, Luis Durnwalder, è stato condannato a pagare a favore della Provincia la somma di 385.890,36 euro, nell’ambito del procedimento sui fondi riservati. Lo riferiscono i legali dell’ex governatore altoatesino, Gerhard Brandstaetter, Leonardo Di Brina e Andreas Widmann.

Durnwalder, riferiscono ancora i suoi avvocati, «prende atto della decisione, sebbene egli ritenga di non avere alcuna responsabilità e ad alcuna colpa e si riserva ogni altro mezzo legale per contestare questa sentenza che considera profondamente ingiusta».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy