Salta al contenuto principale

Ruspe in azione in città

per demolire una villetta

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

La demolizione di una vecchia villetta in via Giusti, all’altezza di quella che sarà, secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale di Trento, la rotatoria di accesso al quartiere delle Albere, ha cagionato qualche disturbo ai residenti, in particolare per il traffico di mezzi meccanici e per la polvere sollevata durante i crolli controllati.

L’azienda incaricata dell’intervento, che porterà alla realizzazione di una villetta unifamiliare, ha tuttavia assicurato come gli inconvenienti - peraltro necessari per l’avvio dei lavori - sono limitati alla giornata di ieri ed a parte di quella odierna, mentre la nuova realizzazione non causerà disagi dato che non sono previsti scavi o opere di particolare complessità tecnica.

Le lamentele, presentate da più di un cittadino, si riferivano in particolare alla presenza dei mezzi meccanici di demolizione sulla stretta strada d’ingresso delle altre residenza dell’area, costruite nella prima metà degli anni Trenta nell’ambito del piano di ampliamento urbanistico della città. Allo stesso tempo, anche le polveri sollevatesi nell’abbattimento dei muri in pietra hanno causato qualche apprensione.

«L’intervento - ha però chiarito Alessandro Pallaver, titolare dell’impresa edile Alpa Srl, incaricata dei lavori di costruzione - viene svolto in piena sicurezza, mediante un procedimento di estrazione delle travi che reggono i solai. In tal modo, la struttura collassa progressivamente su se stessa, senza che vi sia il rischio di materiale proiettato fuori dall’area del cantiere. In ogni caso, l’intervento più delicato e rumoroso è pressoché concluso, mentre i lavori di ricostruzione non prevedono scavi particolarmente profondi».

L’intervento di costruzione della nuova villetta, di altezza e cubatura pari a quella precedente (circa 900 metri cubici), si concluderà nell’arco di un anno. Il cantiere, invece, si affaccia direttamente sull’arteria principale dell’area, quindi anche i disagi connessi al via-vai di automezzi dovrebbe essere limitato per i residenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy