Salta al contenuto principale

È morto l'economista Alan Krueger

Consigliere del presidente Obama

e affezionato al Festival dell'Economia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 52 secondi

È morto a 58 anni Alan Krueger, ex consigliere economico della Casa Bianca con Barack Obama. Secondo quanto ha affermato la famiglia si è suicidato.

Economista, docente all’università di Princeton, Krueger era stato scelto da Obama soprattutto per essere uno dei massimi esperti di mercato del lavoro in America, in un momento in cui c’era da fare le scelte giuste per favorire la ripresa dopo la grande crisi del 2007-2008. Arrivò quindi alla Casa Bianca nel marzo del 2009 e vi rimase fino all’agosto 2011 quando tornò a insegnare e fu sostituito da Jason Furman.

I trentini ricorderanno le sue conferenze al Festival dell’Economia di Trento, che lo ha visto protagonista più di una volta.

Era un personaggio poliedrico capace di scrivere con grande professionalità anche su argomenti del tutto diversi dalla sua principale attività, come recensioni di concerti rock o analisi sulle radici del terrorismo.

Aveva lavorato anche con l’amministrazione Clinton.
Commosso il ricordo di Obama: «Alan era una persona profonda, un grande conoscitore di politica economica che vedeva non come un insieme di teorie astratte ma come un modo per aiutare la gente a vivere una vita migliore». Commosso anche il ricordo dell’ex presidente della Fed Ben Bernanke: «Alan ha dimostrato come l’economia può essere usata per illuminare tutti i differenti aspetti della vita di tutti i giorni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy