Salta al contenuto principale

Maltempo, in arrivo da Roma

risorse per 9,2 milioni di euro

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

«Un ulteriore stanziamento di 95,7 milioni per la realizzazione degli interventi nei territori interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati, a partire dal 2 ottobre 2018, nelle regioni Calabria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto e nelle province autonome di Trento e Bolzano è stata deliberata nel Consiglio dei ministri di questa mattina.» È quanto si legge in una nota della presidenza del Consiglio.

«Lo stanziamento odierno fa seguito a quello di 53,5 milioni deliberato lo scorso 8 novembre, all’atto della dichiarazione dello stato d’emergenza e giunge all’esito degli approfondimenti relativi alle richieste pervenute al Dipartimento della protezione civile, che ha ritenuto congrua la somma di 3,6 milioni per gli ulteriori interventi di soccorso e assistenza e di 92,1 milioni per le misure di immediato sostegno al tessuto economico e sociale, nei confronti della popolazione e delle attività economiche e produttive», si legge.

I 95.780.541,94, informa la Protezione civile, saranno ripartiti tra le Regioni sulla base delle ricognizioni dei fabbisogni fornite dalle stesse Amministrazioni. Alla Provincia di Bolzano sono assegnati 240.000 euro, alla Regione Calabria 14.636.616, all’Emilia-Romagna 1.680.098, al Friuli Venezia Giulia 1.583.947, al Lazio 10.309.016, alla Liguria 29.022.932, alla Lombardia 3.758.923, alla Sardegna 3.839.483, alla Toscana 8.482.279, alla Provincia di Trento 9.200.000, al Veneto 13.027.244.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy