Salta al contenuto principale

A22, dopo il caos nevicata

Kompatscher convoca vertice

con Trento e Innsbruck

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

A seguito dei disagi sull’Autostrada del Brennero provocati dalla nevicata dello scorso fine settimana, il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha convocato un vertice sulla situazione dell’A22 con i colleghi tirolesi e trentini che si terrà oggi, venerdì 8 febbraio, alle ore 13.30.

Saranno presenti il presidente trentino, Maurizio Fugatti, e la vicepresidente tirolese, Ingrid Felipe.
«L’Autobrennero - spiega una nota la Provincia - ha raggiunto il limite massimo di traffico che l’arteria può sopportare, al punto che sono sufficienti un incidente o una forte nevicata per arrivare a una situazione di blocco del traffico con code chilometriche».

Ciò che è accaduto sarà analizzato anche alla presenza degli organi di sicurezza, di rappresentanti di A22 e di Asfinag.

L’obiettivo del vertice è, prosegue la nota, «definire strategie e provvedimenti utili per evitare che si ripetano o comunque per gestire al meglio situazioni simili».

LEGGI L'ARTICOLO: i due giorni da incubo sull'A22

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA FUGATTI ha parlato di A22 stamattina, prima di andare al vertice, nella riunione di Giunta a Castello Tesino. «Sull’A22 dobbiamo fare la concessione a breve e ci stiamo lavorando. È necessaria per fare investimenti anche pensando ad una possibile terza corsia. Ma è importantissimo anche per lo spostamento del traffico pesante da gomma su rotaia. Sono d’accordo con quanto ha detto pochi giorni fa il presidente Kompatscher. Più merci spostiamo su rotaia meglio è» ha detto il governatore del Trentino. 

Nel pomeriggio, Fugatti sarà a Bolzano: «Serve anche - ha aggiunto Fugatti - un’interlocuzione con Tirolo e Austria. Sul ricorso presentato contro la delibera del Cipe so che ci sono altri soci che stanno valutando».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy