Salta al contenuto principale

Regala ai clochard 60 pizze

prenotate e poi non pagate

Il sindaco di Milano ha ringraziato il titolare del locale

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

Avevano prenotato per sessanta persone in un locale di Gessate, in provincia di Milano, ma non si sono presentati. Così il titolare, Roberto Smenghi, ha deciso di distribuire tutte le pizze preparate per i clienti latitanti ai clochard. E ha postato il tutto sui social commentando: «Complimenti a chi ha fatto la prenotazione e non aggiungo altro».
«Abbiamo chiamato qualche associazione e ci aiuterà a distribuire le pizze ai senzatetto - ha detto in video -. Almeno mi avete aiutato a fare una buona azione, volevo ringraziarvi». La notizia ha cominciato a circolare e oggi anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, lo ha chiamato per ringraziarlo. «Ringrazio tutti per il sostegno ricevuto - ha scritto poi Smenghi su Facebook, non ero preparato a tutto questo affetto. È bello vedere quanta gente c’è che crede ancora nell’altruismo».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy