Salta al contenuto principale

Rissa in un bar a Trento Nord

avventore ferito a colpi di tavolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

Una rissa alle 8 di mattina, sedie e tavolini del dehor che volano e feriscono un uomo, una quarantina di clienti costretti e rifugiarsi all'interno e infine il titolare del bar che deve chiedere scusa alla sua clientela «sequestrata». È accaduto al caffé Spazio Prada, in via del Commercio a Trento Nord, protagonisti due uomini e due donne - di origini tunisine - arrivati insieme, e che hanno dato vita a una lite violenta.

Molto chiara la descrizione (ma anche la documentazione fotografica) che il titolare Pippo Prada ha voluto condividere su Facebook: «Chiedo scusa alla clientela se questa mattina verso le 8,20 abbiamo dovuto seguestrarla per la loro incolumità. Il degrado cittadino è arrivato anche da noi purtroppo. Lottiamo ogni sabato contro scene di totale vandalismo. Dovuti da persone che frequentano locali cosiddetti circoli ove non hanno la stessa regolamentazione dei locali normali come il nostro».

Sono state, afferma il barista, «Scene di paura che rimangono impresse ancor di più se non abituati ad odio o violenza. Un ringraziamento alle forze dell’ordine - Polizia in questo caso - celeri e pazienti. Chiediamo una vera regolamentazione, sia per i circoli suddetti dove somministrano anche ai minorenni alcol e per le persone diciamo un po’ leggere che frequentano questi ultimi. Sperando di poter lavorare sereni».

I protagonisti sono stati rintracciati ed identificati più tardi poco lontano, da parte delle Volanti intervenute.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy