Salta al contenuto principale

Pronto soccorso in Trentino, 

nel 2017 attesa media di 2 ore

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Nel 2017 gli accessi al pronto soccorso nella rete ospedaliera trentina sono stati 221.527. Di cui codici bianchi sono stati il 19%, i verdi il 64,2%, i gialli il 15,6% e i rossi l’1%. Nel 90,7% dei casi i pazienti sono stati chiamati a visita entro le 2 ore dal triage e nel 76,4 % dei casi sono stati dimessi non oltre le 4 ore di permanenza. I dati riferiti al primo semestre del 2018 confermano quasi fedelmente quelli registrati nell’anno precedente.

I dati sono stati forniti dal direttore sanitario dell’Apss, Claudio Dario, dopo un presidio avvenuto ieri davanti all’ospedale Santa Chiara di Trento.

«Possono certamente verificarsi episodi e giornate - ha proseguito - in cui tali percentuali non sono rispettate; le cause sono però da ricercare più nel concretizzarsi di situazioni particolarmente impegnative che in presunti malfunzionamenti del sistema». «Quelle dei consiglieri di minoranza - ha commentato l’assessore alla salute, Luca Zeni - sono dichiarazioni di inizio campagna elettorale».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy