Salta al contenuto principale

Civica Trentina: «Due autisti

aggrediti e finiti in ospedale»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

Civica Trentina segnala che «ieri mattina, a Trento, un magrebino ha aggredito con calci e pugni due verificatori dipendenti di Trentino Trasporti, ”colpevoli” di avere fatto il loro dovere. Entrambi sono finiti all’ospedale».

L’aggressore, secondo quanto riferisce Civica Trentina, che con il consigliere Rodolfo Borga ha presentato un’interrogazione, «nel pomeriggio era già libero di circolare per Trento e si è presentato agli uffici di Trentino Trasporti per conoscere i nomi dei due verificatori, uno dei quali era una donna».

Civica Trentina rileva che «la presidente di Trentino Trasporti, che pure abbiamo verificato essere assai solerte nel censurare pubblicamente i propri dipendenti accusati di comportamenti xenofobi ancor prima che l’accusato abbia potuto anche soltanto fornire la sua versione dei fatti, non è intervenuta per manifestare la solidarietà dell’azienda ai dipendenti vittime dell’aggressione e che l’assessore Ferrari, la Commissione Pari Opportunità, il Forum per la Pace non hanno manifestato la loro solidarietà alla donna aggredita».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy