Salta al contenuto principale

Capitale della cultura

l'Isa sponsor di Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Sono state due le offerte di sponsorizzazione per accompagnare il Comune nella stesura del dossier di candidatura a Capitale italiana della cultura 2018. Hanno risposto all'avviso pubblico predisposto dal Servizio cultura, turismo e politiche giovanili, l'Isa (Istituto atesino di sviluppo) spa, la finanziaria che fa capo agli enti ecclesiastidi della diocesi, e Space4i, associazione professionale con sede a Venezia.

La commissione chiamata a valutare le offerte ha individuato come sponsor la società Isa, in proprio e per conto delle mandanti Itas Mutua, Dolomiti Energia Holding spa, Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto. Isa ha offerto una sponsorizzazione pari a 39.800 euro e per la realizzazione del progetto si avvarrà delle competenze di Pts Consulting spa con sede a Roma. I dettagli e i contenuti dell'accordo di sponsorizzazione, oltre alle prossime tappe di costruzione del dossier di candidatura, verranno dettagliatamente presentati a breve in una conferenza stampa dedicata.

Il grande lavoro svolto dall'Amministrazione comunale negli anni scorsi per la costruzione del Piano di politica culturale, del Piano di politica turistica e del Piano sociale costituisce una valida e fondamentale risorsa da cui partire per impostare i contenuti del dossier di candidatura.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy