Salta al contenuto principale

Trova i ladri in casa

Paura per una coppia

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Prima, lunghi attimi di paura, poi tanta amarezza. È stata una serata davvero terribile, quella di lunedì, per una coppia residente in un condominio a Melta di Gardolo, che si è ritrovata a tu per tu con due topi d'appartamento.  Marito e moglie avevano lasciato la loro abitazione - al secondo piano di uno dei numerosi stabili presenti nell'area residenziale a sud ovest di Gardolo - poco dopo le 18.30, giusto il tempo di occuparsi di alcune commissioni e poi rientrare per la cena.

Alle 20, il ritorno, con la signora che è salita in casa mentre il marito posteggiava l'automobile in garage. Non appena la donna ha aperto la porta, tuttavia, si è ritrovata davanti due persone che, vistesi sorprese, si sono date precipitosamente alla fuga. Solo poi, con molta calma la signora ha saputo raccontare nel dettaglio quello che ha visto, mentre gridando chiamava il marito: si trattava di due uomini, apparentemente piuttosto giovani e di carnagione scura. Quasi certamente stranieri, dato che la donna ha sentito i due scambiarsi delle rapide indicazioni non in italiano.

I due si sono diretti verso il balcone - dal quale erano quasi certamente saliti poco prima - gettandosi in giardino dopo un volo di un paio di metri. Subito la coppia ha chiamato le forze dell'ordine, con una pattuglia che ha raggiunto in pochi istanti Melta occupandosi prima di tutto di tranquillizzare la signora, «anche se sul momento quello che avrei voluto prima di ogni altra cosa era che cercassero di inseguire quei maledetti», ha raccontato ancora amareggiato il marito della donna.

Fortunatamente i malviventi sono scappati, anziché cercare lo scontro con i padroni di casa: che ora, oltre che con una gran paura («viviamo qui dal 1973 e non era mai accaduto nulla di simile»), si ritrovano anche con 5.000 euro di beni e preziosi in meno.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy