Salta al contenuto principale

Cade mentre arrampica in parete

Diciassettenne soccorso in elicottero

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Infortunio nel primo pomeriggio di oggi sulla falesia Regina del Lago, in valle di Ledro: vittima un 17enne che ha probabilmente perso l'appiglio, cadendo a terra e riportando un trauma cranico commotivo.

Erano da poco passate le 14 quando è scattato l'allarme: sul posto si sono portati gli uomini del socorso alpino della stazione di Riva del Garda e dell'area Trentino meridionale, raggiunti anche dall'equipaggio dell'elicottero dei vigili del fuoco permanenti partito da Mattarello ed atterrato alla piazzola di Biacesa.

Il giovane era primo in cordata e stava affrontando la frequentata falesia, che si trova sulla vecchia strada del Ponale, circa 200 metri a valle dell'imboco della nuova galleria che da Riva sale a Ledro.

Dopo essere stato stabilizzato il giovane è stato condotto in ambulanza alla piazzola di Biacesa da dove è stato trasferito al Santa Chiara di Trento: le sue condizioni, seppur serie, non sono state giudicate per fortuna preoccupanti: se la caverà in una trentina di giorni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy