Salta al contenuto principale

Rito sciamanico con ayahuasca,

partecipanti pagano 250 euro a testa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 17 secondi

I carabinieri di Bolzano hanno denunciato due cinquantenni, un romano ed un trentino, che, nel corso di un rito sciamanico avrebbero distribuito ai partecipanti l'ayahuasca, una mistura psicotropa tipica delle culture amazzoniche. Per partecipare alla cerimonia otto persone avevano pagato 250 euro a testa. I due dovranno rispondere di esercizio abusivo della professione sanitaria e di detenzione di stupefacenti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy