Salta al contenuto principale

Concorso annullato Beffati 90 medici trentini

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

vaccino medico siringa punturaSono una novantina i medici trentini che hanno partecipato a Trento e a Bolzano alle prove scritte del primo concorso nazionale per l'ingresso alle Scuole di specializzazione in Medicina annullate ieri in seguito a gravi anomalie nella somministrazione delle prove scritte effettuate il 29 e 31 ottobre. Alla selezione si erano iscritti 12.168 cadidati distribuiti su 117 sedi e 442 aule. A Trento la sede dell'esame era presso il Cial e i partecipati, terminate le prove,avevano già potuto visionare i punteggi ottenuti.

 

Ieri la doccia fredda quando sono stati informati che due prove erano state annullate. In particolare il Miur ha stabilito di annullare e ripetere le prove oggetto dell'errore determinato dal Cineca, ovvero i 30 quiz comuni all'Area Medica e i 30 comuni all'area dei Servizi Clinici. Tutti i candidati che si sono trovati a sostenere una prova invertita saranno chiamati a ripeterla. I quiz annullati saranno ripetuti il 7 novembre prossimo in un'unica giornata. Comprensibile la rabbia di molti partecipanti.

Il Codacons ha deciso di citare in giudizio il Cineca per l'errore materiale commesso, e il Ministero dell'Istruzione per i mancati controlli che hanno concorso a determinare la cancellazione delle prove. Il modulo sarà a disposizione lunedì sul sito del comitato.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy