Salta al contenuto principale

Covid e crollo dei viaggi: Disney

licenzia 28 mila dipendenti Usa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

Disney licenzia 28 mila dipendenti americani nei suoi parchi a tema a causa della pandemia.

Lo ha reso noto la società, precisando che il 67% dei tagli riguarderà lavoratori part-time.

L’annuncio ha fatto calare i titoli Disney a Wall Street, arrivati a perdere il 2%.

Il taglio mostra, secondo gli investitori, che il settore dei viaggi e dell’intrattenimento sarà il più lento a riprendersi dalla crisi del coronavirus.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy