Salta al contenuto principale

GPI si espande e acquista

«Oslo Italia», società

di sistemi per la sanità

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Gpi, società quotata sul mercato telematico azionario che opera nel ramo dei sistemi informativi e dei servizi per la sanità ed il sociale, ha acquistato da Oslo srl, al prezzo di circa 5,6 milioni di euro, la maggioranza di Oslo Italia srl, sino a detenerne circa il 65 % del capitale sociale. In data odierna - si legge in una nota della società - Oslo srl ha conferito Oslo Italia srl, società veicolo appositamente costituita da Gpi, il ramo d’azienda specializzato nella fornitura di sistemi direzionali per il settore sanitario pubblico e privato.

Silvio Del Balzo è stata nominata presidente, Giovanni Bianchi amministratore delegato e Federica Fiamingo consigliere.

«Siamo felici di aver portato a termine questa operazione che abbiamo condiviso e maturato da tempo in azienda. Abbiamo scelto di entrare nel gruppo Gpi perché le sinergie di business e di mercato si presentano importanti e significative, nella certezza che Oslo Italia possa contribuire al bene di Gpi e, insieme, allo sviluppo del sistema sanitario», commenta Giovanni Bianchi nella nota.

Il consiglio di amministrazione di Gpi ha approvato i progetti di fusione per incorporazione delle controllate Sintac srl e Business process Engineering srl. Il verbale del Cda, redatto in forma di atto pubblico - informa una nota della società - sarà messo a disposizione del pubblico presso la sede sociale e sul sito Internet www.gpi.it.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy