Salta al contenuto principale

L'azienda trentina Gioel

dona 3 dispositivi igienizzanti

alle strutture sanitarie

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Gioel, azienda trentina che si occupa di ausili per la purificazione dell’aria e igienizzazione delle superfici di ultima generazione, fa dono di tre dispositivi alle strutture sanitarie e affini.

«Il nostro ausilio - dichiara Marcello Svaldi, Ad di Gioel - può assolutamente essere utile per igienizzare gli ambienti ospedalieri, che in questo momento sappiamo essere intasati di persone contagiate e contagiose. Abbiamo scelto di donare 3 dispositivi alle prime tre strutture sanitarie che ne faranno richiesta. La nostra capillarità sul territorio ci permette di essere anche veloci nella consegna, senza burocrazia e senza perdite di tempo».

È arrivata all’ultima versione del dispositivo, viene spiegato, ha una tecnologia di filtraggio brevettata che permette a questo dispositivo di lavare l’aria con l’acqua - abbattendo particolati e areosol fino a 0,3 micron - e sanificare le superfici con il vapore, eliminando la quasi totalità dei batteri senza l’ausilio di nessuna sostanza chimica.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy