Salta al contenuto principale

In Alta Badia impianti

aperti dal 30 novembre

Sellaronda dal 5 dicembre

 

 

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Con una settimana di anticipo, rispetto al previsto grazie alle importanti nevicate dei giorni scorsi aprono gli impianti del comprensorio sciistico Alta Badia. Le tecnologie all’avanguardia adottate all’interno del comprensorio nonché il costante impegno degli impiantisti, che lavorano ininterrottamente alla preparazione delle piste, rendono possibile l’apertura anticipata di diversi impianti di risalita della località nel cuore delle Dolomiti.

A partire da sabato 30 novembre si prevede l’operatività dei collegamenti tra Corvara, Arabba e il Passo Pordoi e tra Corvara e il Passo Gardena. Nel paese di Corvara saranno in funzione gli impianti del Boé e Vallon e del Costoratta al Passo Campolongo con le relative piste e a Colfosco apriranno gli impianti Plans e Frara, Sotdlijia e Borest.

Tutti gli altri impianti andranno in funzione mercoledì 4 dicembre. In quella data aprirà anche la pista Gran Risa, su cui si cimenteranno i migliori atleti internazionali nello slalom gigante e nello slalom gigante parallelo in notturna, validi per la Coppa del Mondo di sci alpino e previsti per domenica 22 e lunedì 23 dicembre. I ticket sono acquistabili sul sito www.skiworldcup.it, rende noto l’Ufficio informazioni Alta Badia.

Il Sellaronda sarà aperto dal 5 dicembre.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy