Salta al contenuto principale

Federcoop del Trentino

utili raddoppiati, meno spese

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Raddoppiano gli utili della Federazione delle cooperative trentine, passate in un solo anno dai 242.000 euro del 2017 ai 575.000 del 2018.

Il dato emerge dal consuntivo in discussione oggi nell’ambito dell’assemblea annuale dei soci.

All’interno del bilancio, si registra anche la crescita del patrimonio netto, arrivato a 32,5 milioni di euro, e la profonda riorganizzazione interna, che ha riguardato tutte le aree.

A quanto si evince dal documento, i ricavi delle vendite e delle prestazioni dell’ente raggiungono i 15,1 milioni (a fronte dei 16,4 del 2017). La voce comprende anche i 6 milioni di euro di contributi versati dalle cooperative, calati in due anni del 30%, e le entrate derivanti dai servizi erogati (pari a 7,7 milioni). In sensibile diminuzione (-9,8%) rispetto all’anno precedente risultano invece i costi di produzione, pari a 19,2 milioni. La voce più significativa è rappresentata dal costo per il personale (9,7 milioni), diminuita comunque del 16,8%.

Dopo l’approvazione del bilancio 2018, l’assemblea provvederà all’elezione di tre componenti del Cda e al vaglio del progetto di fusione per incorporazione nella Federazione della controllata Piedicastello Spa.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy