Salta al contenuto principale

Ravina, per le Officine Margoni

nuovo stabile e altre assunzioni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Firmato oggi un accordo per l’acquisto, da parte di Officine Margoni, di 10.000 metri quadrati nell’area industriale di Ravina di Trento, di proprietà di Trentino Sviluppo, sui quali l’azienda realizzerà un nuovo stabile.

Previsto il raggiungimento di un livello occupazionale pari a 67 lavoratori e nuovi investimenti nell’innovazione.

L’investimento sul nuovo stabilimento è di circa 7 milioni di euro.

«Un’operazione - commenta l’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia autonoma di Trento, Achille Spinelli - che supporta i piani di crescita di un’azienda storica trentina, fortemente inserita nelle filiere di fornitura di grandi gruppi industriali a livello locale ma non solo.

L’investimento di Margoni su un nuovo stabilimento nell’ottica dell’industria 4.0 porterà inoltre importanti benefici al territorio: sia perché innalza il livello qualitativo del nostro tessuto manifatturiero, rendendolo più intelligente e competitivo, sia perché nella realizzazione dell’opera verranno coinvolte in gran parte aziende trentine».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy