Salta al contenuto principale

Raduno Jeep in montagna?

Failoni si schiera per il sì

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 36 secondi

Aumento dei prezzi, grandi manifestazioni, autonomia delle singole Aziende per il Turismo nella scelta degli eventi e una promozione unitaria coordinata da Trentino Marketing sono i punti fermi del futuro del turismo trentino delineati ieri mattina dall’assessore provinciale al turismo Roberto Failoni in occasione della presentazione della promozione primaverile ed estiva nella sede di Trentino Marketing. «Quello dell’aumento dei prezzi - ha detto l’assessore - è una delle sfide che attendono le Apt nei prossimi anni, convincendo gli operatori del valore di ciò che possono offrire anche in termini di strutture e servizi».

Dentro questa offerta un ruolo importante è svolto dai grandi eventi. «Sono un volano eccezionale per i territori - ha ricordato l’assessore, anche in riferimento al raduno di jeep in Primiero che ha causato diverse polemiche nei giorni scorsi - e che i nostri competitor più vicini oggi ci invidiano». Non ha mai nascosto Failoni di essere favorevole agli event in quota, pur con delle linee guida di gestione, e davanti ad una platea di direttori e presidenti di Apt ha ribadito il concetto, rimbeccando anche chi si è espresso criticando la scelta dell’Apt di San martino di Castrozza. «Le singole Apt sono autonome nello scegliere i propri eventi, ogni territorio sa ciò di cui ha bisogno».

Ad aprire i lavori l’amministratore delegato di Trentino Marketing Maurizio Rossini con i dati della stagione invernale appena conclusa caratterizzata da un leggero calo nelle presenze della componente italiana, fra l’1 e il 2 per cento, e una crescita degli ospiti internazionali. Per il futuro si punta sulla promozione multicanale, e i social hanno un posto speciale tanto che dal 4 al 19 giugno, sarà ospitato a Trento l’evento #Traverse19: la conferenza della contemporaneità. In collaborazione con una delle maggiori agenzie internazionali specializzate nell’influencer marketing - settore del marketing digitale che coinvolge le persone per parlare alle persone con l’intento di fare formazione e creare rete e informazione - il Trentino ospiterà la conferenza annuale che costituisce uno degli appuntamenti più attesi in Europa dagli influencer digitali. Sono attesi 400 partecipanti tra blogger, instagrammer e youtuber internazionali.

Il resto della promozione primaverile ed estiva passa da tv, radio, giornali e dal magazine stampato in un milione di copie. Le azioni in corso e in programma sono rivolte ai mercati di Italia, Germania, Austria, Svizzera, per la campagna della primavera, mentre la campagna sull’estate è prevista per un panel più ampio di mercati che include Olanda, Belgio, Inghilterra, Repubblica Ceca, Polonia Francia, Spagna e, fuori dall’Europa, Stati Uniti, Russia, Cina, Corea del Sud.
In particolare, la campagna Tv per l’estero ha puntato sui mercati più vicini ed è articolata su 227 spot da 20 secondi sulla tv svizzera tedesca per un totale di 3 milioni di contatti previsti. Per lanciare l’estate, invece, sono previste 39 uscite tra Italia ed estero con 17 testate coinvolte e 15,5 milioni di contatti previsti. La campagna Tv ha invece previsto 4.827 spot e 100 “cartoline” sulle emittenti del gruppo Mediaset, Sky, Eurosport, Super Tennis, il gruppo di tv della Repubblica Ceca e della Polonia - Tv Nova, Tv Enne, Polsat e Prima Tv - per 180 milioni di contatti complessivi stimati.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy