Salta al contenuto principale

Tito Boeri sul caso Alitalia

Scoperta tassa nascosta

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

«Chiaramente c’è un problema di capienza» del fondo degli ammortizzatori sociali per Alitalia, «ma solo quando avremo dati concreti potremmo fare una valutazione».

Lo afferma il presidente dell’Inps, Tito Boeri, a margine della presentazione del Festival dell’Economia di Trento. «Bisogna vedere gli esiti della situazione, se ci dovessero essere degli esuberi importanti è chiaro che questo avrà effetto sull’accesso agli ammortizzatori», spiega Boeri.

«Sono state fatte alcune riforme al fondo per il trasporto aereo dopo l’operazione trasparenza dell’Inps. Molti passeggeri del tutto ignari pagavano una tassa di 3 euro ogni volta che prendevano un aereo e questa veniva utilizzata per garantire la cassa integrazione fino all’80% della retribuzione a persone che avevano redditi molto elevati, come i piloti», aggiunge l’economista.

«Grazie alla nostra denuncia, il contributo si è fortemente ridotto o quantomeno c’è più trasparenza su questo tema», conclude Boeri.

 

 

 

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy