Salta al contenuto principale

La Filarmonica di Rovereto

«Sì alla riapertura

in sicurezza dei teatri»

teatro zandonai rovereto
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

L'Associazione Filarmonica di Rovereto, assieme all'Aiam, l'Associazione Italiana per le Attività Musicali, aderisce alla petizione che il presidente dell'Agis, Carlo Fontana, ha lanciato sul portale Change.org, diretta alla presidenza del consiglio dei ministri, intitolata «Una strategia per la ripartenza dello spettacolo».

«La mia - sottolinea Fontana - vuole essere una sollecitazione dettata solo dall'interesse generale e che ha come finalità quella di restituire una parte considerevole e determinante per la vita di tutti noi». Assieme alle altre 107 associate Aiam sul territorio nazionale, l'Associazione Filarmonica di Rovereto supporta l'appello nel chiedere "una sana ripartenza" della musica dal vivo. Le sale da concerto e i teatri italiani - sostengono i promotori - dopo aver recepito le «rigorose disposizioni di legge, si sono dimostrati tra i luoghi più sicuri e controllabili in cui è possibile evitare ogni assembramento. È importante ricordare che offrono al pubblico un insostituibile servizio per l'anima, perché musica e cultura sono sollievo e identità culturale per tutti i cittadini. Un imponente numero di lavoratori del settore, artisti e operatori, sono stati abbandonati al loro destino, mentre il pubblico ha sempre più bisogno di bellezza in piena sicurezza».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy