Salta al contenuto principale

Parliamo tanto di donne con Michela Murgia a Pergine (prevendite già aperte)

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

Il primo appuntamento della Stagione di prosa del Comune di Pergine Valsugana, organizzata insieme al Coordinamento Teatrale Trentino, vedrà sul palcoscenico del Teatro Comunale giovedì 22 e venerdì 23 ottobre alle 20.45 lo spettacolo di e con Michela Murgia «Dove sono le donne?»

Le due date anticipano l’inizio della programmazione 2020-2021, previsto per il 19 novembre, in quanto riguardano il recupero dello spettacolo che non è potuto andare in scena lo scorso 2 aprile a causa del lockdown.

La scrittrice e drammaturga, accompagnata dalla musica dal vivo eseguita da Francesco Medda Arrogalla, porta per la prima volta in teatro il suo punto di vista sulla «questione femminile» in un lucido monologo sull’assenza di rappresentanza di genere nelle istituzioni, nella politica, nella cultura, nell’economia e nella magistratura.

«Se arrivassero gli alieni domattina e cercassero di farsi un’idea del genere umano guardando ai luoghi della rappresentazione pubblica, probabilmente penserebbero che un virus misterioso abbia colpito tutte le persone di sesso femminile d’Italia, rendendole mute o incapaci di intendere e volere – dichiara Michela Murgia, autrice tra le più impegnate nelle cause civili del nostro tempo – Il governo, i dibattiti televisivi e le prime pagine dei quotidiani traboccano di interventi maschili. Eppure le donne non sono una sottocategoria socioculturale, ma più della metà del genere umano».

L’autrice porta con se numeri, dati, esempi, dando voce con sarcasmo e acume alla moltitudine di donne il cui apporto a tutti i settori della società contemporanea è ancora oggi negato da un ultra-millenario sistema patriarcale.

I biglietti sono già in prevendita sul sito www.primiallaprima.it, alla cassa del Teatro Comunale di Pergine, agli sportelli delle Casse Rurali Trentine e alle biglietterie del Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento.

I detentori di voucher possono prenotare il proprio posto inviando una e-mail al Coordinamento Teatrale Trentino all’indirizzo info@trentinospettacoli.it.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy