Salta al contenuto principale

Note e sci d'acqua

a Caldonazzo a Ferragosto

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 52 secondi

Isabella Turso ha scelto le suggestioni del Lago di Caldonazzo al tramonto per eseguire in prima assoluta i brani del suo nuovo disco «Big Break».

La pianista di Trento suonerà infatti il 15 agosto, alle 19, sul palcoscenico realizzato in riva al lago di fronte alla spiaggia «Al Pescatore» di Calceranica al lago.

L’evento, trasmesso in esclusiva live streaming sul canale Youtube della Turso, si aprirà con una speciale performance del campione mondiale di sci nautico Thomas Degasperi, due volte campione del mondo, sette titoli europei assoluti e campione in carica, numero uno nella ranking mondiale. E proprio in questa occasione verrà presentato il video Trentino Excellence, prodotto da Bluebelldisc Music in collaborazione con Trentino Marketing e altri sponsors, con protagonisti proprio la coppia Turso - Degasperi.

Sul fronte delle uscite della musicista trentina il 26 giugno è stato lanciato il remix di «Sliding Doors», tratto dall’album «Big Break», prodotto da Alex Uhlmann e Luca La Morgia dei Planet Funk. . Un brano in perfetto equilibrio tra classico e moderno, tra tradizione e innovazione, la cui ritmica con ispirazioni microhouse fonde suoni organici ed elettronici molto delicati. Il remix è accompagnato anche dal videoclip: un viaggio visivo e sensoriale che racconta in maniera simbolica ed emotiva l’ingresso di un cambiamento in un sistema, che verrà proiettato durante la serata musicale.

«Big Break», uscito per Bluebelldisc Music, è un disco per pianoforte solo con il quale Isabella si racconta artisticamente attraverso il suo personale stile, frutto di una ricerca e di un percorso in cui recupera materiale tematico del passato rivisitato in chiave moderna, in una cornice di impressioni evocative ed ambientaliste, l’artista torna a far assaporare il suo impressionismo new age nel segno del cambiamento e di una profonda riflessione sulla musica, la bellezza, sulla loro missione e il loro potere.

I dodici brani riassumono le esperienze artistiche con cui si è confrontata e che ha assorbito in questi ultimi anni: dal repertorio tradizionale classico, al jazz, al rock, alla musica da film e al rap e che ora traduce in un linguaggio più consapevole, libero e maturo. Il neoclassicismo new-age è il genere di riferimento del disco, in cui l’artista fa convivere elementi e strutture della musica classica inseriti in un contesto nuovo e ispirato alla musica per immagini.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy