Salta al contenuto principale

Isabella Turso: quella telefonata natalizia di Morricone per la sua versione di "Nuovo Cinema Paradiso"

La pianista trentina, che nell'ultimo cd ha inserito una sua composizione, ricorda il grande Maestro e la sua musica infinitamente libera

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 44 secondi

<Non potrò mai dimenticare il giorno di Natale 2013. Quel giorno ho ricevuto una telefonata davvero inaspettata, quella di Ennio Morricone. Il grande Maestro mi aveva chiamata per complimentarsi dopo aver ascoltato il mio arrangiamento e l'esecuzione del suo meraviglioso tema di “Nuovo Cinema Paradiso”. Mi disse che trasmettevo sensibilità e talento, che ci teneva a dirmelo personalmente e con l'occasione mi fece anche gli auguri di Natale: i più belli di tutta la mia vita, ovviamente>. Così Isabella Turso, la pianista trentina che ha da poco pubblicato il nuovo album “Big Break, uscito per la Bluebelldisc Music, ricorda Ennio Morricone: <Un grande artista che attraverso il suo linguaggio, unico, per la musica da film ha raggiunto una celebrità e una fama che l'hanno consegnato all'immortalità della storia>

 

Quella telefonata del grande compositore alla pianista di Trento nasce: <Dal mio rapporto con suo figlio Andrea che nel 2013 mi aveva commissionato diversi arrangiamenti pianistici tra cui i due temi del film Nuovo Cinema Paradiso>. Isabella Turso ha assistito, lo scorso anno, a quello che resterà l'ultimo concerto di Ennio Morricone all'Arena di Verona, <Un concerto memorabile, sotto una sorta di diluvio universale e in un’Arena colorata (per via delle mantelle): mi sono emozionata a vedere lui con il suo passo stanco, ma deciso, andare verso i suoi musicisti e il suo pubblico>. Isabella Turso aveva scritto una mail a Morricone proprio il 30 maggio scorso per dirgli che nel suo nuovo album in uscita avevo inserito anche quell’arrangiamento di Nuovo Cinema Paradiso che tanto l'aveva colpito.Ora è tempo solo di rendere omaggio a questo grande Maestro: <La sua musica è infinitamente libera, non conosce nessun genere di barriera od ostacolo, un equilibrio perfetto tra melodia ed armonia che solo i grandi geni riescono a creare. Le sue opere così impresse e sempre vive dentro di noi hanno accompagnato ed emozionato intere generazioni e, in questo momento così delicato e sospeso, in cui il mondo sembra stia per fermarsi, hanno creato un'aura rara e speciale di speranza e serenità>.



L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy