Salta al contenuto principale

Isadora Duncan, la danza "libera" rivive sul palco

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 47 secondi

Chiude in bellezza la mostra Danzare la rivoluzione. Isadora Duncan e le arti figurative in Italia tra Ottocento e avanguardia: il Mart e il Centro Santa Chiara di Trento portano a Rovereto lo spettacolo del coreografo della non-danse, l'artista francese Jérôme Bel .
Un grande finissage all'Auditorium Fausto Melotti, sabato 29 febbraio alle ore 21.

Con la coreografia ideata per Elizabeth Schwartz , Jérôme Bel prosegue il suo progetto pluriennale sui ritratti di ballerini celebri. Protagonista del nuovo spettacolo è l'americana Isadora Duncan, iniziatrice della danza moderna, a cui il Mart di Rovereto ha dedicato la mostra che chiuderà i battenti domenica 1° marzo.
Nella magistrale interpretazione di Schwartz, rivivono la spontaneità e la naturalezza di Duncan, donna emancipata e visionaria che fece dello scardinamento delle convenzioni la propria vocazione. Mescolando momenti parlati e assoli ballati, lo spettacolo fa rivivere il ricordo di un esercizio di libertà che risulta essere alla base del pensiero stesso di Jérôme Bel, convinto, come Duncan prima di lui, del fatto che la danza possa essere una leva di emancipazione.

Jérôme Bel, nato nel 1964, vive e lavora a Parigi ed è considerato uno tra i principali rappresentanti della non-danse, movimento concettuale nato in Francia negli anni Novanta. Il suo lavoro è stato recentemente definito da Pariscope come "un'opera inedita d'una portata senza precedenti nel mondo dello spettacolo dal vivo. In questo solco si è dispiegato un vasto movimento di pensiero che ha rimesso in questione la concezione stessa di ciò che uno spettacolo di danza deve essere e di quale possa essere il rapporto con il pubblico". Ospitati dai maggiori teatri e festival internazionali, gli spettacoli e le performance di Bel hanno spesso abitato i luoghi dell'arte contemporanea, come la Tate Modern di Londra, il Centre Pompidou di Parigi e il MoMA di New York.

Lo spettacolo è inserito nella rassegna InDanza. Biglietti acquistabili online sul sito www.primiallaprima.it o alle biglietterie del Teatro Auditorium e Sociale di Trento, e il giorno dell'evento a partire dalle ore 20 all'Auditorium Melotti di Rovereto. Nel rispetto dell'ordinanza del presidente della Provincia, la vendita di biglietti prevista per l'Auditorium Melotti di Rovereto è stata ricalcolata nel numero di 190.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy