Salta al contenuto principale

Teo Teocoli, uno «one man show»

all'Auditorium Santa Chiara

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 14 secondi

Un «one man show» ricco di gag e trovate in tre ore circa di spettacolo con il meglio del repertorio dell'artista milanese: dai monologhi alle parti musicali alternate, fino alle imitazioni e i personaggi più originali, come Caccamo e Celentano. Si presenta così «Tutto Teo» il nuovo spettacolo di Teo Teocoli in scena il 4 aprile all'Auditorium Santa Chiara alle 21 .

«Tutto Teo», secondo le intenzioni del mattatore meneghino, punta al divertimento, dove, in una sorta di «lanx satura», ovvero l'offerta di primizia, porta in scena il suo repertorio, senza una scaletta ma affidandosi alle emozioni e all'ispirazione del momento, in un «viaggio a ritroso» nella sua carriera di attore, cantante, ballerino, in una sola parola, di «showman». Un ritorno alle origini e all'essenzialità della comicità, attraverso tutte le forme di spettacolo leggero. I monologhi divertenti raccontano un passato che appartiene a tutti, con la riproposizione di immagini e aneddoti della nostra «memoria collettiva»; gli appunti comici e l'effervescenza dei personaggi più conosciuti creati da Teo, e presentati in veri e propri «pamphlet» teatrali, restituiscono ogni sera al pubblico un fuoriclasse della comicità. Giocato su più registri, il «Tutto Teo» è la sintesi tra cabaret e varietà, con un repertorio irripetibile di gag, canzoni e storie con perifrasi esilaranti che rendono lo spettacolo una serata da ricordare.

L'eclettico artista dà vita a tutti i personaggi che lo hanno reso noto: dagli esilaranti protagonisti di «Mai Dire Gol» come Felice Caccamo e Peo Pericoli, alle riuscitissime imitazioni di Josè Feliciano e Ray Charles, fino ad arrivare ai più noti Cesare Maldini e Adriano Celentano. Lo spettacolo è un viaggio in cui lo spettatore viene trascinato da Teocoli attraverso i più divertenti aneddoti della sua vita e gli incredibili personaggi che interpreta in uno show di musica e cabaret accompagnato on stage dalla Doctor Beat Band composta da cinque musicisti ed un corista.

Un viaggio attraverso una carriera iniziata da Teocoli come cantante di un gruppo musicale, «I Quelli» (in seguito diventati la famosa «Pfm») per poi arrivare agli anni del Derby Club di Milano, locale che ha formato tanti tra i cabarettisti e comici italiani come Diego Abatantuono, Enzo Jannacci e Massimo Boldi. Un trampolino di lancio che gli permette di crescere artisticamente e di affermarsi nel mondo dello spettacolo. Da questo momento in poi la strada per il successo è tutta in discesa: trasmissioni televisive come «Mai dire gol», «Scherzi a parte», «Il Festival di Sanremo» e «Quelli che il calcio» lo vedono tra i protagonisti del piccolo schermo e gli permettono di vincere, nel 1999 e nel 2000, l'Oscar Tv come personaggio televisivo dell'anno.

Biglietti disponibili in prevendita nei circuiti PrimiAllaPrima e Ticketone ad un costo fra i 37 e i 27 euro più diritti di prevendita.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy