Salta al contenuto principale

Nuova canzone di Bob Dylan:

mettetevi tranquilli, perché

dura da sola 17 minuti

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

E' lunga 17 minuti e ha un testo di oltre 1.400 parole: è la monumentale sorpresa che ha regalato oggi Bob Dylan a un mondo recluso. Una canzone, dal titolo 'Murder Most Foul', che non è dedicata al coronavirus nè al lockdown ma potrebbe servire da balsamo in questo momento buio della storia. Il brano inedito del cantante - il primo da 'Tempest' del 2012 - è una ballata sull'assassinio di John Fitzgerald Kennedy e i sogni infanti degli anni 60. ''Era una giornata cupa a Dallas, Novembre del 63'', le prime parole della canzone. 

In un messaggio il cantante e premio Nobel della Letteratura, 78 anni, ha approfittato della uscita del brano per ringraziare i suoi fans per il loro ''sostegno e lealtà nel corso degli anni''. ''Questa è una canzone inedita che abbiamo registrato qualche tempo fa e che potreste trovare interessante - ha scritto. Abbiate cura di voi, state attenti e che Dio vi benedica''.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy