Salta al contenuto principale

Silvia Reginali

canta «evaKant»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Ha un immaginario legato al mondo dei fumetti e ad un personaggio davvero leggendario come Diabolik il debutto discografico della cantante rivana Silvia Reginali (nella foto) racchiuso nelle note del brano evaKant.

Una canzone, prodotta nei laboratori sonori trentini della factory Art Cof.fee Project, scritta ed arrangiata da Ferdinando Corazzin con la partecipazione del pianista e cantautore Riccardo Zanetti che ha suonato alcune parti di tastiere e assoli.
La voce è quella di Silvia Reginali, nativa della Sardegna, ma residente ormai da diversi anni a Riva del Garda, che nutre da sempre una grande passione per la musica e suona la chitarra da anni come autodidatta.

La sua canzone, disponibile attualmente su tutte le piattaforme digitali, come iTunes, Amazon.com e Spotify, parla dell’eroina dei fumetti Eva Kant, la bionda e bellissima compagna di Diabolik, il personaggio dei fumetti creato negli anni ’60 dalle sorelle Giussani, che dopo essere stata sempre la compagna/complice delle avventure del celebre ladro a fumetti, fasciato perennemente da una calzamaglia nera e un po’ vittima del fascino diabolico del personaggio, decide di lasciarlo e di intraprendere una nuova vita da super-single e diventare lei stessa diabolica eroina senza più il peso dell’ombra di Diabolik.

Sulla sua collaborazione con Ferdinando Corazzin, racchiusa anche nella realizzazione di un videoclip lanciato su Youtube, la cantante Silvia Reginali ha raccontato: «Ho avuto la fortuna di incontrare lungo la mia strada un artista come Ferdinando Corazzin che mi ha guidato e permesso di intraprendere questa per me nuova esperienza in studio di registrazione per realizzare il mio primo singolo. Spero questo sia l’inizio di un percorso che mi porterà magari verso altri progetti e collaborazioni, sperimentando il mondo della musica e del canto che reputo davvero vasto e affascinante».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy