Salta al contenuto principale

Jova Beach Party sulle Dolomiti:

la pioggia non rovina la festa

dei 28mila spettatori - I VIDEO

Il cantante sul palco ironizza sulla "spiaggia" più alta d'Italia

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

«Confidiamo in sua maestà il meteo». Jovanotti è apparso sul palco del Jova Beach Party a 2.200 metri di Plan de Corones, ironizzando sul tempo e anche sulla "spiaggia" più alta d'Italia, scaldando così i 27mila fans che hanno sfidato la pioggia. 

 

Poi la pioggia è arrivata copiosa e allora per sdrammatizzare ci ha cantato su. Alla fine ha deciso di anticipare il concerto alle 16, visto che il tempo non accennava a migliorare.

 

I fans sono arrivati presto alla partenza della funivia di Plan de Corones per ritirare i biglietti del mega concerto di Jovanotti, data che avrebbe dovuto concludere il Jova Beach Party, ma alla quale si è aggiunta quella del 7 settembre a Montesilvano (Pe) per recuperare la data di Vasto che era stata annullata per motivi di sicurezza.

Tra chi è arrivato presto per conquistare i posti migliori sotto il palco ci sono molti trentini, eccoli nelle foto già ben piazzati ed entusiasti. Per tutti è stata una festa straordinaria, così emozionante da non far sentire neppure la pioggia.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy