Salta al contenuto principale

Due tappe italiane

per Lenny Kravitz

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 5 secondi

Lenny Kravitz tornerà in Italia a maggio con due tappe a Milano l’11 (Mediolanum Forum-Assago) e Bologna il 12 (Unipol Arena-Casalecchio di Reno).

Subito dopo la pubblicazione dell’undicesimo album «Raise Vibration», ripartirà per la terza parte del tour mondiale cominciato in Messico e continuato nei palazzetti e negli stadi di tutta Europa, dove ha collezionato una serie di sold out. Considerato uno dei più grandi artisti rock dei nostri tempi, Kravitz ha superato generi, stili, razze e ceti, con una carriera trentennale immersa nel soul ‘60 e ‘70, nel rock e nel funk.

Dall’uscita di «Let Love Rule» nel 1989, il compositore, produttore e polistrumentista ha venduto 40 milioni di album e ha vinto 4 Grammy Awards consecutivi, stabilendo il record di vittorie nella categoria «Best Male Rock Vocal Performance».

Con lui hanno collaborato artisti come Madonna, Prince, David Bowie e Mick Jagger. Come attore, le sue comparse sul grande schermo includono «The Hunger Games», «Precious» e «The Butler» di Lee Daniel. Al musicista americano, Davide Caprelli ha dedicato qualche anno fa il libro «Lenny Kravitz. God is Love. La vita, la musica, l’arte e la spiritualità», una completa opera sulla genesi dei suoi dischi e sull’intenzione che ispira ogni sua canzone.

Il filo conduttore è la profonda fede in Dio e l’attaccamento alla sua terra natia e agli affetti familiari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?