Salta al contenuto principale

Mamma mia! a Trento 

Musical nel segno Abba

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 15 secondi

Divertente, romantico, capace di trasportare il pubblico tra le bellezze di un’isoletta greca del Mediterraneo, al ritmo travolgente della musica degli Abba. Da quasi 20 anni la storia storia della giovane Sophie - che alla vigilia del matrimonio realizza il proprio sogno di essere accompagnata all’altare dal padre che non ha mai conosciuto prima - riscuote consensi e sold out in tutto il mondo.

La storia è quella raccontata in «Mamma Mia!», considerata fra le più celebri commedie musicali degli anni Duemila che ha strappato applausi in tutto il mondo e ha fatto scatenare il pubblico con le mitiche canzoni della formazione svedese. 

Uno spettacolo  proposto anche in Italia con una nuovissima versione realizzata da una produzione tutta tricolore, con protagonisti tre attori amatissimi dal grande pubblico come Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz. «Mamma mia!» approda anche a Trento con due spettacoli in cartellone all’Auditorium S.Chiara venerdì 19 e sabato 20 gennaio, alle 21. Un evento organizzato da Fiabamusic insieme al Centro S. Chiara con i biglietti già disponibili nei circuiti Primiallaprima e Geticket. 

Nel ruolo protagonista femminile la rivelazione del musical italiano Sabrina Marciano, circondata da un cast di oltre 30 artisti e un’orchestra che suonerà dal vivo posizionata all’interno della scena. Un’ambientazione tecnologica e sorprendente con vera acqua di mare e bagnasciuga, caratterizzerà lo show che vede alla regia  Massimo Romeo Piparo. «Mamma Mia! - spiega il regista romano -  è uno di quei musical che si sogna un po’ tutta la vita, soprattutto per chi come me è cresciuto sulle note degli Abba. Questo musical farà scoprire al pubblico uno spettacolo super femminista in cui le donne sono le vincitrici assolute. Un favola in cui a vincere è l’amore con la maiuscola, quello di una figlia per il proprio padre, e l’ineguagliabile amore di mamma».

Colonna sonora dello show, 24 canzoni degli Abba suonate dal vivo dall’orchestra e calate in un allestimento che unisce le nuove tecnologie alla magia meccanica del teatro: una storia leggera ma non banale, ironica e delicata, che racconta l’amore maturo accanto a quello giovanile, indagando grandi sentimenti come il rapporto tra madre e figlia, l’amicizia e il coraggio, ma soprattutto una commedia che, attraverso due donne straordinarie, celebra la ricerca della felicità anche a costo di sfidare le convenzioni.

Il musical, ideato da Piparo, preferisce allo stile minimal inglese una messa in scena più ricca e spettacolare con ben 11 mila litri d’ acqua in scena che faranno da sfondo a questa commedia romantica segnata dai successi degli Abba come Mamma Mia!, Dancing Queen, The winner takes it all e Super Trouper.


Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?