Salta al contenuto principale

Vinicio Capossela torna a Trento

con le canzoni della Cupa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

Vinicio Capossela torna a cantare a Trento. La data da segnare in rosso per i tantissimi fan del cantautore è quella del  27 marzo all’Auditorium S.Chiara, nell’ambito del nuovo tour teatrale di Vinicio Capossela. La sigla è quella di «Ombra. Canzoni della Cupa e altri spaventi» legato al titolo del suo ultimo album «Canzoni della Cupa».

Al centro dello spettacolo, accanto alle canzoni della Cupa, troveranno posto altri brani del repertorio di Capossela, che a questo immaginario sono legati a doppio filo.  Un disco Canzoni della Cupa che ha dato al cantautore la possibilità di declinare due concetti che sono alla base della condizione umana: la polvere e l’ombra. In estate la spettacolo Polvere si è svolto all’aperto, in una specie di campo di stoppie, un’evocazione insieme ancestrale, agreste e di frontiera. Ora, al chiuso dei teatri inizierà ad avventurasi nella zona dell’ombra, zona meno definita, dove il materico scompare per lasciare il campo alla proiezione dell’inconsistente.

«Il mio - raconta Vinicio Caposeela sarà un concerto per umbrafili, alla corte di Ipnos, il sonno che incanta. Uno stato ipnotico in cui è consentito addormentarsi, o uscire da sé, ma non usare lo smartphone».

Biglietti in prevendita da oggi a Trento negli studi di Radio Dolomiti, Centro S. Chiara, Apt, Bazar e Promoevent mentre a Rovereto da Diapason Musicpoint.
 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy