Salta al contenuto principale

A Verona riapre la casa di Giulietta

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Ha riaperto a Verona il museo Casa di Giulietta. Si completa così il percorso museale che conduce al celebre balcone dopo che, esattamente una settimana fa, era tornato accessibile ai visitatori di tutto il mondo il cortile con la statua dell'eroina shakespeariana. La Casa sarà aperta da martedì a domenica, dalle 11 alle 17, con nuove modalità di entrata per garantire la sicurezza dei visitatori e degli operatori. Il protocollo prevede che possano essere presenti contemporaneamente nel museo, al massimo 18 persone, l'accesso è consentito solo con mascherina e mantenendo la distanza di un metro tra i visitatori. Entrata e uscita dall'edificio sono separate. L'accesso al cortile è libero, seppur limitato a un massimo di 26 persone presenti contemporaneamente, con obbligo di indossare la mascherina. 

"Oggi - ha detto sabato il sindaco di Verona, Federico Sboarina - c'è una coda consistente di turisti e questo è un bel segnale". "La nota positiva è che la città comincia a ripopolarsi: lo vediamo dai dati degli ingressi in Arena, qui alla Casa di Giulietta e dai numeri delle presenza in città" ha concluso.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy