Salta al contenuto principale

Coronavirus, Renzo Piano:

"Ci sarà da costruire

un mondo migliore"

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

“Ci sarà da costruire un mondo migliore, e gli architetti hanno ruolo importante”. Renzo Piano affronta così il tema della pandemia da coronavirus e si rivolge prima di tutto ai giovani con un videomessaggio affidato al Maxxi, il museo presieduto da Giovanna Melandri.

Il senatore a vita, premio Pritzer 1998, parla dalla sua casa di Parigi, e il suo vuole essere innanzitutto un messaggio di speranza per i giovani: “E’ triste, oggi, non potersi incontrare - dice- specie nei musei, come il MAXXI, che sono luoghi per stare insieme, condividere valori quali l’arte, la conoscenza, l’amicizia. Ma ci vuole coraggio. Dopo questa emergenza, è chiaro che succederà qualcosa, e non potrà che essere in meglio, perché ora più che mai siamo consapevoli che la terra è fragile. C’ è molto da fare per costruire un mondo migliore. E gli architetti, i costruttori di domani, hanno un ruolo importante, devono realizzare edifici che vivano con l’ambiente. Siete voi che dovete salvare il mondo…”.

Aperto dal grande architetto, il palinsesto del Museo delle Arti e dell’architettura del XXI secolo prosegue quindi con una serie di interventi diversi dalla mostra “Maurizio Nannucci. More than meets the eye” nel documentario di SKY Arte alle opere di Huang Yong Ping nel racconto di Hou Hanru; dalla lvideo performance di Gea Casolaro con le sue Cartoline dall’Italia al Museo d’arte contemporanea di Kanazawa nel racconto di Pippo Ciorra.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy