Salta al contenuto principale

Il premio Ischia

ad Arte Sella

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Kengo Kuma e Arte Sella saranno insigniti del Premio internazionale Ischia di Architettura a settembre. «LandEscape Therapy» sarà il tema del «Pida», il premio Ischia 2020, che si terrà dal 28 settembre al 3 ottobre sull’isola d’Ischia.

Si tratta della dodicesima edizione, con occasioni di incontro e approfondimento, focalizzate quest’anno sul rapporto tra architettura e paesaggio, che trova sintesi nell’opera del grande architetto giapponese Kengo Kuma, che riceverà il «Premio speciale Pida». Sarà affidata a lui la lecture conclusiva della manifestazione.

L’altro premio speciale annunciato dal presidente del Pida, Giovannangelo De Angelis, è andato ad Arte Sella, la rassegna d’arte contemporanea nella natura del Trentino, i cui ideatori saranno presenti alla kermesse e al workshop di progettazione architettonica che vedrà impegnato per sei giorni un gruppo di laureandi delle Università di Roma, Palermo, Catania e Reggio Calabria. Saranno loro a progettare nuovi spazi di verde per la riqualificazione del complesso del Polifunzionale di Ischia e a ideare un’esposizione di arte contemporanea permanente nella pineta storica nel centro di Ischia.

Dal 9 marzo al 19 luglio sarà aperta la partecipazione al Concorso internazionale per i progetti degli alberghi e delle Spa più belli del mondo. E sarà aperta anche la partecipazione alla seconda edizione del Concorso per l’architettura della ricostruzione di Ischia ancora alle prese con le scelte urbanistiche post terremoto.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy