Salta al contenuto principale

«Credi nell'impossibile», ecco

l'autobiografia di Andrew Basso

da Borgo Valsugana a Las Vegas 

Guarda i due video "magici" per annunciare l'uscita

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 21 secondi

«Per liberarsi dalle manette sfidando la morte, bisogna prima imparare a essere liberi da noi stessi e dalle nostre paure. È questa la vera magia». Parola di Andrew Basso, grande illusionista ed escapologo, di Borgo Valsugana ma ormai famoso in tutto il mondo per i suoi eccezionali numeri. Ora però i segreti di Andrew non sono più tali: esce la sua autobiografia, intitolata «Credi nell’impossibile» pubblicata da Mondadori, che sarà in edicola dal 26 novembre.

Scrive la casa editrice: «Stanno per calarmi nella cella d’acqua. Ho i polsi ammanettati. So che rischio la vita se non riprendo il controllo. Ma so anche che posso fermare questa accelerazione verso la fine, devo solo domare la tempesta delle mie paure. Sono cresciuto plasmando la mente e il corpo con l’esercizio, per imparare a sfidare l’abisso dell’ignoto ogni giorno. Non ho paura del fondo del baratro. Ho paura di me stesso, di non essere all’altezza». Ciò che fa sembrare facile un’illusione o un’impresa impossibile sono il sacrificio e l’amore per la perfezione.
Solo così si può acquisire il controllo totale del corpo e della mente e tenere a bada la paura.
Lo sa bene Andrew Basso, che fin da bambino ha consacrato la propria vita alla magia. Una vocazione, la sua, che ha inseguito con tenacia, nonostante tutto e tutti, durante gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza. Oggi che è diventato uno dei più celebri illusionisti di sempre, considerato da molti l’unico vero erede di Houdini, Andrew ripercorre con noi l’incredibile viaggio che lo ha portato da un piccolo paese in provincia di Trento a calcare i palchi più importanti al mondo. Una vicenda esemplare, quella di Andrew, che può essere una lezione per tutti. Perché la magia ha più punti di contatto con la realtà di quanto crediamo. E la paura di chi sfida la morte su un palco non è molto diversa da quella che paralizza anche noi di fronte alle prove di ogni giorno.

Più di una semplice autobiografia, «Credi nell’impossibile» racconta da vicino il mondo della magia, con i suoi grandi maestri e le illusioni più spettacolari. Ed è ricco di insegnamenti illuminanti per tutti perché, come ci spiega Andrew, niente è impossibile se lo vuoi davvero: «Tu hai tutte le chiavi per sbloccare i tuoi desideri. Devi conoscere le chiavi e le serrature per riuscirci. Credere al tuo talento è l’unica via per aprire la porta del tuo sogno».

Andrew è felicissimo del lancio: «con il cuore che mi batte forte è arrivato il momento di annunciare ufficialmente l’arrivo del mio primo libro, scritto con Salvatore Vitellino ed edito da Mondadori: “Credi nell’ impossibile - L’ Arte della Fuga per essere davvero liberi”, Dal 26 Novembre sarà nelle migliori librerie italiane ma la notizia che mi fa ancor piu’ luccicare gli occhi - scrive Basso - è che verrò a presentarlo di persona in diverse città italiane, a partire dalla mia Borgo Valsugana, il 2 dicembre».

In questi giorni ha anche spiegato la genesi del libro: «Era il 28 gennaio quando trovai un’email di Salvatore Vitellino nella mia posta. Uno scrittore. A seguito del successo stratosferico allo show a Milano e a Roma di The Illusionists Tour, diceva di aver visto una mia intervista al Corriere della Sera che lo aveva stregato:
il racconto di come la mia vocazione per la magia era nata grazie agli occhi di mia madre Clara che davanti ad un gioco di prestigio, il suo viso si era illuminato... e che in quel preciso momento, la mia vita prese una svolta decisiva, rivelando il mio destino... E’ da quel giorno che grazie a lui, sono salito sulla barca d Libri Mondadori, ad intraprendere un’avventura tutta nuova, quella di scrivere un libro che racconta il mio sogno e come l’ho raggiunto per ispirare altre persone a raggiungere il proprio. ”CREDI NELL’IMPOSSIBILE” e’ realtà!»

ANDREW ANNUNCIA L'USCITA DEL LIBRO DAL DESERTO ARABO 

IN ESCLUSIVA PER VOI IL SALUTO "MAGICO" DI ANDREW

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy