Salta al contenuto principale

Un murale a Detroit

celebra l'astronauta

Samantha Cristoforetti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

Astrosamantha colpisce ancora: la prima astronauta donna italiana, capitano dell’Aeronautica Militare, detentrice del record europeo nonché femminile per essere rimasta 199 giorni nello spazio con un singolo volo, è diventata una figura iconica dell’orgoglio femminile, anche grazie alla pubblicazione del suo libro - la storia di Astrosamantha - che è un long-seller molto apprezzato da mamme e figlie. Ed ora il volto di Samantha è anche immortalato in un gigantesco murales a Detroit negli Stati uniti.

Raffigura infatti un razzo pronto a raggiungere lo spazio e accanto il volto di Samantha Cristoforetti il murale realizzato dagli Orticanoodles - un noto collettivo di street artist milanesi - su una facciata di cento metri quadri.

«L’opera - raccontano gli artisti - si trova a Eastern Market, una zona della metropoli ricca di riferimenti italiani. Quando ci hanno chiesto di pensare a un’icona italoamericana - aggiungono - AstroSam ci è sembrata il soggetto giusto da raffigurare, da un lato perché non era il classico stereotipo della donna italiana e dall’altro perché ha studiato e ancora oggi lavora negli Usa».

L’opera infatti è stata commissionata dal Consolato d’Italia a Detroit ed è stata dipinta con sei tonalità di smalto murale esterno, in occasione della Giornata del Contemporaneo 2019.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy