Salta al contenuto principale

Il noir di Camilla Maturi

presentato a Cattolica:

«Obtorto collo» alla ribalta

Chiudi

Raffaello Tonon,   Camilla H Maturi,  Nicoletta Olivieri,  Daniela Bartoli e il sindaco Mariano Gennari

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

Domenica scorsa, nella cornice della Piazzetta del Tramonto a Cattolica, ospite del Sindaco Mariano Gennari e dell’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri, Camilla H. Maturi, giovane promessa della letteratura noir targata Trentino, ha presentato la sua prima pubblicazione, «Obtorto Collo», edita da Scatole Parlanti.

Moderata da Daniela Bartoli e da Raffaele Tonon, ospite d’onore della serata, un bagno di folla ha partecipato al simposio culturale. Il battesimo del tour promozionale che toccherà le principali città italiane, rappresenta un tassello importante per la nostra concittadina che con grinta e determinazione concilia gli impegni della professione con la passione per la scrittura e letteratura.

Quasi un fuori programma per Cattolica, molto affezionata al genere Giallo, che quest’anno ha accolto la 46esima rassegna dedicata a questo genere letterario, il Myst Fest, Festival Internazionale del Giallo e del Mistero, che ha visto tra i suoi ospiti autori del calibro di Giancarlo De Cataldo, Carlo Luccarelli, Maurizio de Giovanni e Joe R. Lansdale.

L’importante palcoscenico ha indagato il sottile confine che separa il libro giallo dal genere noir: «penso a “Obtorto Collo” come a un giallo sociale - racconta Maturi - dove il confine tra colpevolezza e giustizia si fa labile e l’attenzione narrativa si focalizza maggiormente sull’ambiente e i fattori che hanno reso possibile il delitto piuttosto che sull’assassinio tout court». Un gioco di luci e ombre, all’interno del quale il lettore si trova sorprendentemente a immedesimarsi nelle paure e negli incubi che hanno portato a «una vendetta impensabile e a una giustizia solitaria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy