Salta al contenuto principale

Morta Marisa Merz, 93 anni

unica esponente donna

dell'Arte Povera degli anni Ottanta

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

È morta Marisa Merz, artista torinese di fama internazionale, unica donna esponente della corrente dell'arte povera. Aveva 93 anni.
Moglie di Mario Merz, e madre di Beatrice, presidente della Fondazione Merz, ha esordito negli anni Sessanta esponendo a Torino lavori che anticipano l'Arte Povera. Ha esposto quindi in numerose personali e collettive in Italia ed Europa. Tra il 2017 e il 2018 ha realizzato una mostra itinerante inaugurata al Metropolitan Museum di New York. Nel 2013 la Biennale di Venezia le ha conferito il Leone d'Oro alla carriera.
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy