Salta al contenuto principale

Accademia degli Oscar:

fra i nuovi «giudici» mondiali

c'è anche Pierfrancesco Savino

Chiudi
Apri

Ansa

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

C'è anche Pierfrancesco Favino tra i nuovi membri italiani dell'Academy Awards per il 2020, che voteranno per i prossimi Oscar.

Tra gli oltre 800 nuovi nomi, per l'Italia insieme all'attore anche il direttore della Mostra del Cinema di Venezia Alberto Barbera e il neo direttore del Festival di Berlino Carlo Chatrian, le registe Francesca Archibugi, Cristina Comencini, Maria Sole Tognazzi, i montatori Francesca Calvelli, Roberto Perpignani, i costumisti Nicoletta Ercole, Massimo Cantini Parrini, la truccatrice Esmè Sciaroni (nata in Svizzera), i compositori Andrea Guerra e Lele Marchitelli, le scenografe Livia Borgognoni e Paola Comencini, le animatrici Emanuela Cozzi e Giovanna Ferrari, il tecnico del suono Adriano Di Lorenzo, il tecnico degli effetti digitali Luca Fascione, l'ufficio stampa Claudia Tomassini e la produttrice Elda Ferri.

Favino e gli altri si uniscono agli italiani che già votano ogni anno per gli Oscar avendo vinto in passato una statuetta, ricevuto una nomination o un invito.

Per il 2020, sono oltre 10mila i votanti: quasi la metà non americani da 68 Paesi diversi, il 45% sono donne, il 36% da comunità etniche poco rappresentate in passato. Ci sono 75 nomination, con 15 vincitori di statuetta. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy