Salta al contenuto principale

Morto Robert Forster

indimenticabile attore

di Quentin Tarantino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

 E' morto Robert Forster, l'attore statunitense 78enne, conosciuto dal grande pubblico per i suoi ruoli di Max Cherry in Jackie Brown di Quentin Tarantino, con cui aveva ottenuto nel 1997 una nomination agli Oscar come attore non protagonista, e nella serie tv Breaking Bad.

 

L'agente dell'attore, Julia Buchwald, ha ha fatto sapere che Forster è deceduto venerdì scorso nella sua casa a Los Angeles, a causa di un tumore al cervello. Era circondato dalla famiglia, compresi i suoi quattro figli e la sua partner Denise Grayson. Nato a Rochester, New York, nel 1941, l'attore cominciò la sua carriera negli anni '60, al fianco di Marlon Brando e Liz Taylor in Riflessi in un occhio d'oro, di John Houston.

Successivamente ha lavorato con Gregory Peck ed è stato protagonista di film come The Black Hole e Alligator. Negli ultimi anni era apparso nella nuova stagione di Twin Peaks e in Breaking Bad, con la sua ultima apparizione proprio nel film sequel El Camino, da venerdì 11 ottobre su Netflix.
   

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy