Salta al contenuto principale

Matt Dillon diventa il Nobel Capecchi

con il sostegno del Sudtirolo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Diventa un film l’incredibile storia del premio Nobel per la medicina Mario Capecchi, i cui panni vestirà l’attore Matt Dillon. Capecchi durante la Seconda Guerra finì sul Renon, in Alto Adige, e dopo l’arresto di sua madre che era di origine tedesca, morta poi in un campo di concentramento, fu portato in un orfanotrofio.

Il film viene sostenuto dalla Provincia di Bolzano, assieme a sette altri progetti cinematografici, come uno sulle campionesse di tuffo Tania Cagnotto e Francesca Dallapè e un altro sull’alpinista e autore altoatesino Robert Peroni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy