Salta al contenuto principale

Michelangelo sul grande schermo

Dal 27 settembre al 3 ottobre nelle sale

Chiudi

Una scena del film "Michelangelo - L'Infinito"

Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

«La malinconia è la mia allegrezza» scriveva il grande Michelangelo in uno di quei suoi versi bellissimi e struggenti che sembrano anticipare Baudelaire.

E proprio intorno alla disperazione creativa del genio fiorentino, al tormento e all’estasi nei confronti del suo lavoro, prima ancora che alla narrazione della vita e del contesto storico della sua avventura umana, è costruito il film con il quale Sky, in collaborazione con i Musei Vaticani, lo presenta dal 27 settembre al 3 ottobre in sala al grande pubblico, distribuito dalla Lucky Red in 300 copie, per approdare in tv dal 2019.

Diretto da Emanuele Imbucci con Enrico Lo Verso e Ivano Marescotti nei panni rispettivamente di Michelangelo e Vasari, volti e voci narranti nel viaggio alla scoperta dei capolavori di una vita, dal Tondo Doni al gigantesco David, dalla Pietà alla Cappella Sistina, Michelangelo - L’infinito è un prodotto «in tutto e per tutto pensato per il cinema», chiarisce Cosetta Lagani che ha scritto il soggetto.

«Si entra nel racconto delle opere con gli occhi di Michelangelo e di Vasari», apprezza per il Vaticano don Dario Viganò, assessore della segreteria per la comunicazione. Ambientato nei luoghi simbolo, a partire dalle scenografiche cave di Carrara, il film racconta la produzione di Michelangelo e il suo anelito di perfezione, accennando alle committenze sempre più importanti che dalla Firenze dei Medici lo portarono alla corte dei Papi, l’ammirazione del suo tempo e le invidie dei colleghi, i progetti realizzati e quelli incompiuti, gli anni della vecchiaia con la nevrosi creativa portata al limite e l’accanimento sul tema della Pietà.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy