Salta al contenuto principale

Poca Gente Party: tre band on stage

oggi allo Smart Lab di Rovereto 

Sono tre le band protagoniste sabato 16 del format mensile di basse pretese e bassissimo budget che punta alla valorizzazione della musica live

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
3 minuti 23 secondi

Torna, sabato 16 febbraio alle 21, allo Smart Lab di Rovereto, l’appuntamento con “Poca Gente Party”, format mensile di basse pretese e bassissimo budget che punta alla valorizzazione della musica dal vivo - soprattutto quella underground, fatta di piccoli nomi - giunge alla terza data con un nuovo showcase di band nostrane. L'ironia dietro il nome dell'evento vuole sottolineare come si sia perso l'interesse nei confronti di questo mondo, ormai appannaggio di - appunto - "poca gente". In questa terza edizione suoneranno tre band locali a partire dalle 21:00: De Due Duo, Horrible Snack e The Crooked. Prima e dopo i live si alterneranno in console alcuni dj altrettanto locali per riempire eventuali silenzi. L'ingresso, come le altre volte, sarà a offerta libera.

ECCO LE BAND ON STAGE

DE DUE DUO

Power duo chitarra/batteria, i De Due Duo sono Dario Cappelletti (Kapetah) alla chitarra/voce e Luca Zadra (Gonzo) alla batteria. Sempre pronti ad allietare i vostri timpani con sonorità che comprendono punk, rock, pop, briciole di sofferente grunge su tappeti stoner.



HORRIBLE SNACK

Sono tre ragazzini semi-prodigio di Arco tipo TBSOD 15 anni fa, prima del declino dopo X-Factor ma anche prima di X-Factor ma anche prima di suonare mille volte in Trentino e farsi la nomea del super gruppo live che in effetti erano. Solo che gli Horrible Snack hanno dei riferimenti più vari e meno immediati (quelli dei TBSOD ruotavano intorno ai classici rock delle vallate trentine, ACDC e Zeppelin, oppure il brit rock grunge dei 2000) che li rendono meno spendibili commercialmente, ma sono in realtà molto più fichi. Io ogni volta che li vedo piango, fate voi.



THE CROOKED

I "The Crooked" o "Tonno & Scibolas" sono un gruppo alternative/indie rock, nato nel 2014 in Vallagarina. Il loro marchio inconfondibile è sicuramente la pigrizia, tanto che il nome lo hanno rubato ad una band canadese alla quale hanno dovuto risarcire i danni per la violazione del copyright. Nonostante ciò, questo non è bastato per far seppellire l'ascia di guerra ai nord americani. Dunque, per evitare inutili e fastidiosi problemi di carattere diplomatico, i nostri Crooked hanno deciso di inviare in primavera il loro cantante per cercare il dialogo e chiudere definitivamente questa triste storia.


--

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy