Salta al contenuto principale

Capodanno, gli appuntamenti

Dalla musica alla solidarietà

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 24 secondi

Il menu è per tutti i gusti: dal cenone vegano con after musicale al centro sociale Bruno, al concerto in piazza Duomo, chi vorrà festeggiare l'arrivo del nuovo anno in città avrà un'ampia scelta.
Non mancheranno nemmeno le iniziative solidali, in primis quella organizzata dalla Caritas giunta ormai all'ottava edizione, il Capodanno «capovolto». Le iscrizioni si sono chiuse il 18 dicembre e anche questa volta le adesioni sono state numerose: sono circa una settantina, infatti, i giovani volontari che dal pomeriggio di oggi, dopo essersi ritrovati per un breve incontro nella sede del Seminario, animeranno la serata nelle diverse strutture per senza fissa dimora gestite dalla diocesi. Canti, balli, una cena conviviale e poi ancora musica e giochi insieme fino alla mezzanotte. Subito dopo, i volontari si ritroveranno nuovamente al Seminario per un momento di condivisione e restituzione dell'esperienza.
In piazza Duomo, invece, ad accompagnare la città fino all'arrivo del 2019 ci saranno i Queen Legend, cover band della formazione capitanata da Freddy Mercury che ha segnato la storia del rock. L'esibizione, che inizierà intorno alle 23, sarà preceduta da un dj set che accompagnerà il pubblico fino all'avvio del concerto vero e proprio. La festa è stata organizzata dall' Apt Trento - Monte Bondone, in collaborazione con il Comune e con il supporto di Radio Italia Anni 60: visti anche gli ultimi tragici avvenimenti di Strasburgo, le misure di sicurezza saranno particolarmente imponenti: gli accessi, previo rilascio di un biglietto gratuito da restituire all'uscita, saranno regolati da appositi varchi dove saranno presenti addetti alla sicurezza, mentre sarà vietato accedere all'area con qualsiasi contenitore in vetro.
Altro appuntamento ormai consolidato è il capodanno al Centro sociale Bruno, dove la Biosteria Alla Cuoca Rossa proporrà un cenone vegano (con menù anche per bambini) e, a seguire, musica fino all'alba con la «neon night». Anche i locali del centro storico si sono attrezzati con serate a tema anche piuttosto creative: all'Hakka di via del Ventuno la nottata sarà liberamente ispirata al film «Il grande Gatsby», con ingresso solo su prenotazione. Cenone da tutto esaurito, invece, al Mas de la Fam di Ravina, mentre alla Cantinota di via San Marco veglione in grande stile con musica dal vivo e dj set dalle 22 fino alle 5 del mattino. Serata in compagnia anche in altri locali del centro, dal Baccus di piazza Fiera al Why Not di Piazzetta Lainez, dove alla console i «Vongola Boys» allieteranno la nottata. Cenone d'eccezione, invece, al Simposio di via Rosmini: l'evento è organizzato dall'Arcigay del Trentino, che come ogni anno propone ricco menu e divertimento per aspettare insieme la mezzanotte. Spostandosi appena fuori città, invece, alla discoteca Artè di Trento nord si parte alle 21 con il tradizionale cenone, con diversi dj che si alterneranno fino al mattino.Appuntamento invece alle 21.30 al Teatro sociale per festeggiare l'ultimo giorno dell'anno in modo speciale: di scena, infatti, uno show musicale dedicato ad uno tra i più amati cantautori italiani, interpretato da un volto noto dello spettacolo italiano. «Come una specie di sorriso» è, prima di tutto, un verso della celebre canzone «Il pescatore» di Fabrizio De André, diventato ora uno spettacolo dedicato a Faber, interpretato da Neri Marcoré, che domani sera allieterà il suo pubblico con un vero e proprio viaggio nella storia musicale del cantautore genovese.


 

Trento e Rovereto si preparano alla notte di Capodanno con una serie di misure volte a garantire la sicurezza dei cittadini.
Nel capoluogo, in occasione del concerto in piazza Duomo della tribute bad 'Queen Legend', gli organizzatori effettueranno controlli agli accessi con degli addetti alla sicurezza per ogni varco. In piazza saranno presenti tre pattuglie della Polizia locale, 10 vigili del fuoco volontari, 16 addetti alla sicurezza e 5 soccorritori. Sarà fatto divieto di entrare in piazza con qualsiasi contenitore in vetro e gli addetti alla sicurezza potranno chiedere di verificare il contenuto all'interno di zaini o borse. Vietato inoltre usare o lanciare petardi e materiali pirotecnici.
Per il 'Capodanno a Rovereto', in piazza Rosmini, il sindaco ha emesso il "divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro da parte dei pubblici esercizi e degli operatori che effettuano attività di vendita e di somministrazione su area pubblica".

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy