Salta al contenuto principale

Accoglienza e inclusione, evento alla Campana dei Caduti

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

“Rifugiati in Trentino – accoglienza e integrazione” è il titolo dell'evento svoltosi il 31 luglio 2016 alla Campana dei Caduti sul Colle Miravalle a Rovereto. Un'accoglienza doverosa e un'integrazione possibile, come emerso negli interventi del Sindaco di Rovereto Francesco Valduga, dell'assessore comunale alle Politiche sociali Mauro Previdi, dell'assessore provinciale alla Salute e Politiche sociali Luca Zeni e dei Sindaci di Stenico Monica Mattevi, di Baselga di Pinè Ugo Grisenti e di Isera Enrica Rigotti, nonché di Silvia Valduga, operatrice dell'accoglienza.

Dopo i rintocchi della Campana dei Caduti è stata presentata l’opera rock “Quo vadis – storie di migranti”, composta da Fernando Ianeselli e presentata dalla “Blood Rockers Band”; l’opera è interamente dedicata all’epopea delle migrazioni verso l’Europa e nasce dalla consapevolezza che l’umanità intera sta vivendo un momento storico epocale.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy